Grande partecipazione alla seconda lezione del corso di formazione politica “La forza delle competenze”. A condurla è stato un tutor d’eccezione: il grande giornalista Mario Sechi. E’ stato particolarmente apprezzato l’approfondimento sulla politica italiana, dal Dopoguerra ad oggi, tanto che l’incontro si è prolungato per un’ulteriore ora rispetto al previsto per le domande e le curiosità dei partecipanti. Da Mario Sechi è giunta anche un’esortazione alla politica affinché sappia riscoprire il meglio della tradizione italiana in questo momento difficile e perché abbia il coraggio di affrontare in maniera coesa il dramma della pandemia e delle sue conseguenze economiche: “Abbiamo il dovere dell’unità, dobbiamo farlo per le nuove generazioni”. Un cenno anche alla Sardegna, prendendo spunto dalla vicenda dei Giganti di Mont’e Prama: “E’ in gioco il nostro futuro, che parte dalla nostra tradizione e passa attraverso le scelte sulla cultura, sull’energia, sui trasporti”. Una sollecitazione colta da Ugo Cappellacci, deputato e coordinatore regionale di Forza Italia: “L’Italia è una superpotenza della Cultura e lo è anche la Sardegna, con la sua specificità: nelle nostre tradizioni c’è anche il nostro futuro e formare una nuova classe dirigente, consapevole del compito, delle potenzialità e delle sfide che l’attendono è il modo migliore per restituire alla nostra comunità il ruolo che merita sullo scenario nazionale e internazionale”. Infine un cenno al libro scritto dal direttore Sechi: “Mario, hai scritto ‘Tutte le volte che ce l’abbiamo fatta’, questa volta ce la faremo noi italiani?” Risposta decisa: “Sì, ce la faremo anche questa volta”.

La prossima lezione sarà venerdì 5 Marzo, alle 19.15. Chi è già iscritto riceverà un’e-mail per collegarsi attraverso la piattaforma “Zoom”.

Per nuove iscrizioni clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.